Il Ministero vara la bozza del Regolamento Specializzazioni

Views : 1762
Embed Code

La macchina ministeriale sembra finalmente mettersi in moto con la stesura dei nuovi regolamenti che dovrebbero far luce sulla riforma forense, primo fra tutti quello riguardante le specializzazioni che attende adesso i pareri del Consiglio nazionale forense e del Consiglio di Stato.
Sono 14 le aree di specializzazione per gli avvocati che il ministero della Giustizia ha riconosciuto nello schema di decreto e due le modalità di acquisizione del titolo di specialista un corso formativo della durata di 2 anni, al termine del quale verrà rilasciato un attestato; oppure, nel caso in cui si abbia un’anzianità d’iscrizione continuativa all’albo di almeno 8 anni, dimostrare di essere in possesso di comprovate capacità ed esperienza nell’area d’interesse. L’associazione nazionale forense esprime molti dubbi a riguardo