Processo Civile Telematico: una priorità per il Ministero della Giustizia

Views : 2035
Embed Code

E’ alla battute finali la fase di sperimentazione del processo civile telematico, il progetto promosso dal Ministero della Giustizia per migliorare la qualità dei servizi giudiziari civili. Riduzione dei tempi della giustizia e del materiale cartaceo, queste le motivazioni che hanno spinto alla rivoluzione telematica del processo civile. Il Ministero della Giustizia, data la grande importanza dell’argomento ha deciso di aprire un tavolo di confronto ministeriale con il Consiglio superiore della Magistratura, l’Associazione Nazionale Magistrati e i Funzionari di cancelleria. Invitati a partecipare anche il CNF, l’Aiga, le Camere Civili e l’Associazione Nazionale Forense